11 news

17/09/2015 – OLTRE MILLE PERSONE ALLE CONFERENZE DELLA GSW

DOMANI, VENERDI’ 18, SI PARLERA’ DI:
SCAMBI COMMERCIALI CON IL NORD AFRICA
NUOVI CARBURANTI PER LE NAVI
SICUREZZA MARITTIMA

Entra nel vivo la II edizione della GSW, oltre 1000 i partecipanti alle prime 2 giornate di PORT&SHIPPINGTECH. Il GREEN SHIPPING SUMMIT dedicato al piano di governo per la diffusione del GNL nei trasporti aprirà l’intensa giornata di venerdì 18 cui parteciperanno, tra gli altri: Enrico Maria Pujia, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; Andrea Stegher, Responsabile Business Development, SNAM; Marco Golinelli,Direttore della Business Unit Energia, Wärtsilä Italia, Francesco Franchi, Presidente, Assogasliquidi Federchimica; Lorianna Annunziata, Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; Claudia Beumer, Marine and LNG Business Development Manager, Europe, Emerson Process Management. Sempre alla mattina, per il focus sullo sviluppo dei NUOVI MERCATI per il cluster marittimo dedicata al tema della crescita degli scambi e le opportunità di sviluppo nel Nord Africa, in particolare il Marocco,  con un focus sulle Autostrade del Mare e sulle relazioni commerciali con questo paese. Interverranno tra gli altri: Luigi Merlo, Presidente, Autorità Portuale di Genova Alejandro Agustin Moreno, Vice-Ministro Affari Marittimi di Panamá; Hassan Abouyoub, Ambasciatore del Marocco; Roberto Martinoli, Presidente Commissione Navigazione a Corto Raggio, Confitarma; Amministratore Delegato GNV; Umberto Masucci, Presidente Nazionale, The International Propeller Clubs.

In chiusura di lavori, la Conferenza Istituzionale della GSW che proporrà un dibattito sui temi cruciali affrontati nella due giorni di PS&T ovvero Security, best practice ambientali e logistica Aprirà i lavori l’ammiraglio  ispettore capo Felicio Angrisano, Comandante Generale, Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Parteciperanno, tra gli altri: Michele Pappalardo, Presidente, Federagenti; Stefano MessinaConsigliere, Confitarma; Emanuele Piazza, Assessore Sviluppo Economico, Comune di Genova; Francesco Mariani, Vice Presidente vicario, Assoporti;  Yves Bui, Direttore Generale, Fuel Gas Handling, Wärtsilä Finland.

TUTTE LE CONFERENZE SONO A INGRESSO LIBERO PREVIA REGISTRAZIONE A PALAZZO SAN GIORGIO

Alla sera la Fiera di Genova e il padiglione Jean Nouvel ospiteranno la 12+1^ edizione del SHIPBROKERS AND SHIPAGETS DINNER. Ad accogliere gli oltre 3.000 ospiti, una scenografia anni Quaranta per celebrare i 70 anni di Assagenti. I festeggiamenti proseguiranno  con un after dinner danzante dietro le note dei The GoodFellas.

10 news

15/09/2015 – La GENOA SHIPPING WEEK entra nel vivo

Da domani a Palazzo San Giorgio aprirà la 7^ edizione di Port&ShippingTech, che sarà ricca di appuntamenti

Mercoledì 16, a Palazzo San Giorgio, prenderà il via la MED SECURITY SUMMIT, Conferenza Internazionale sulla sicurezza portuale e marittima dedicata alle problematiche del trasporto e della sicurezza marittima nel Mediterraneo. Alla mattina INAIL promuoverà un convegno sulla Regolamentazione della gestione della sicurezza e delle operazioni portuali.

Il convegno sulla SAFETY aprirà la 7^ edizione di PORT&SHIPPINGTECH, il forum internazionale dell’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo.
Ingresso libero (previa registrazione da effettuarsi in loco)

Giovedì 17, nell’ambito di PORT&SHIPPINGTECH, prenderà il via il GREEN SHIPPING SUMMIT dedicato alle innovazioni tecnologiche e ai nuovi carburanti per l’efficienza energetica e ambientale del trasporto marittimo. Scientific advisory sarà Ecba Project. Tre le sessioni in collaborazione con Confitarma, Assoporti e il Ministero Sviluppo Economico che analizzeranno il nuovo regolamento comunitario su monitoraggio, verifica e rendicontazione delle emissioni di CO2 del trasporto marittimo, le best practice di miglioramento della tutela ambientale nei porti e il piano di governo per la diffusione del GNL nei trasporti. Parte integrante del Forum P&ST 2015 sarà poi SMART PORT, la sessione dedicata ai corridoi logistici da e verso l ‘Europa, un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale. Gli spunti principali di discussione saranno i seguenti: il potenziamento dei corridoi logistici come opportunità di crescita dei servizi logistici nazionali organizzato in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e un focus sullo sviluppo del sistema portuale ligure per fare il punto sulla velocizzazione dei flussi delle merci e sui nuovi mercati, realizzato in collaborazione con la Regione Liguria.

In chiusura di giornata, Eataly ospiterà la P&ST Special Night, una serata di divertimento e  networking riservata a promotori, pratner, sponsor e speakers di Port&ShippingTech e del Med Security Summit organizzata da ClickUtilityTeam e Propeller Port of Naples. Sempre giovedì sera, sarà di scena il Get together party al ristorante Les Rouges organizzato dall’agenzia marittima Multi Marine Services.

Prova_Sito_NL2

09/09/2015 – Genova si prepara ad accogliere il forum PORT&SHIPPINGTECH e il MED SECURITY SUMMIT

Port&Shipping_OK

Mercoledì 16 settembre inaugura il programma congressuale della Genoa Shipping Week (GSW, 14/20 settembre), la settimana di incontri aperti all’intera community dello shipping internazionale. Settima edizione per Port&ShippingTech, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, main conference della GSW, intitolato “Innovazione e cooperazione per lo sviluppo del cluster marittimo del Mediterraneo” che conferma la propria leadership nel panorama delle manifestazioni internazionali dedicate alla logistica, allo shipping e, in generale, allo sviluppo del sistema logistico-portuale. Prima edizione invece per Med Security Summit – Sfide future per la sicurezza marittima e portuale – la conferenza Internazionale a pagamento che si focalizzerà sui problemi legati al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo. Tra gli “hosted event” si segnala il convegno organizzato da INAIL “Sicurezza sul lavoro nei porti: il carico e scarico delle merci”. Entrambe le conferenze si svolgeranno nelle prestigiose location di Palazzo San Giorgio e del Palazzo Ambrogio Di Negro ove ha sede la Fondazione Edoardo Garrone.

Sarà il tema della SAFETY, la prevenzione nel settore dello shipping e della logistica portuale ad aprire mercoledì 16 il forum P&ST con la tavola rotonda intitolata “La regolamentazione della Gestione della Sicurezza delle Attività in ambito Portuale” per analizzare le problematiche del lavoro svolto in ambito portuale, considerando l’interazione tra le attività di terra e quelle di bordo. Giovedì 17 prenderà il via il GREEN SHIPPING SUMMIT proponendo un’occasione di confronto sulle innovazioni tecnologiche e sui nuovi carburanti per l’efficienza energetica e ambientale del trasporto marittimo. Scientific advisory sarà Ecba Project. 3 le sessioni: “Entrata in vigore del nuovo regolamento comunitario su monitoraggio, verifica e rendicontazione delle emissioni di CO2 del trasporto marittimo: problematiche applicative e opportunità di innovare con soluzioni ad alta efficienza energetica” organizzata in collaborazione con Confitarma; “Best practices di miglioramento della tutela ambientale nei porti: come rilanciare gli investimenti necessari, in un quadro di efficienza finanziaria e di utilità economico-sociale?” organizzata in collaborazione con Assoporti; “Il piano di governo per la diffusione del GNL nei trasporti: le opportunità, i progetti in corso e le proposte di miglioramento” organizzata in collaborazione con il Ministero Sviluppo Economico e il Ministero Infrastrutture e Trasporti. Parte integrante del Forum Port&ShippingTech 2015 sarà poi SMART PORT, la sessione dedicata ai corridoi logistici da verso l ‘Europa, un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale. Gli spunti principali di discussione saranno i seguenti: il potenziamento dei corridoi logistici come opportunità di crescita dei servizi logistici nazionali organizzato in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e un focus sullo sviluppo del sistema portuale ligure per fare il punto sulla velocizzazione dei flussi delle merci e sui nuovi mercati, realizzato in collaborazione con la Regione Liguria. Paese ospite della manifestazione sarà il MAROCCO cui sarà dedicata venerdì 18 la sessione NUOVI MERCATI dedicata al tema della crescita degli scambi e le opportunità di sviluppo nel Nord Africa con un focus sulle Autostrade del Mare e sulle relazioni commerciali con questo paese.

SCARICA IL PROGRAMMA
ISCRIVITI AL FORUM POR&SHIPPIGTECH

L’edizione inaugurale di MED SECURITY SUMMIT​, progettata con il ​supporto istituzionale di Confitarma, ​riunirà una serie di esperti per esaminare e discutere in particolare i problemi legati al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo e rappresenta un’opportunità unica di incontro e confronto. I partecipanti saranno chiamati a parlare di convergenza tra sicurezza, assicurazione e legalità; di terrorismo marittimo; del ruolo della tecnologia; della sicurezza nei porti e nei terminal; e, soprattutto, saranno stimolati a promuovere le best practice e a condividere e divulgare il proprio know-how. Tra gli obiettivi principali della conferenza c’è infatti la volontà di creare e sviluppare un gruppo di lavoro per condurre studi sulle esigenze pratiche della comunità della sicurezza marittima, per poterla assistere al meglio, promuovendo una maggiore comprensione degli elementi chiave che legano tra loro le parti interessate. I risultati dei lavori della Conference saranno presentati il 18 settembre, all’interno della Conferenza Istituzionale di chiusura della Genoa Shipping Week.

SCARICA LA SHOW GUIDE
ACQUISTA IL CONFERENCE PASS

 

Tra i partecipanti alle conferenze si segnalano:
Leon Adegeest (Head of Voyage Advisory, BU Marine and Ports, AMARCON-ABB Group); Cristiano Aliperta, (Italian Representative, IMO); Enrico Allieri, (Direttore tecnico nuove costruzioni, Ignazio Messina & C.); Teresa Alvaro (Responsabile Sistemi Informativi e Direttore della Direzione Centrale Tecnologie per l’Innovazione, Agenzia delle Dogane); Felicio Angrisano, (Comandante generale, Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera);  Jarle Coll Blomhoff (Managing Consultant, Shipping Advisory, DNV-GL);  Yves Bui (General Manager, Fuel Gas Handling, Wärtsilä Finland); Enzo Calabrese, (Sales Manager, Siemens); Maurizio D’Amico, (Business & Technology Development Director, d’Amico Società di Navigazione); Giuseppe Danesi, (Amministratore Delegato, VTE); Mimmo De Crescenzo, (Presidente Commissione Doganale, Fedespedi); Pierfilippo Di Peio (Amministratore Delegato, LNG Medgas Terminal); Martin Ewence, Security Expert, Former Coordinator of EU Task Force off Somalia; Giorgio Fabbi (Senior Sales Manager, Marine Division International Paint, Akzo Nobel International Paint); Fabio Faraone (Responsabile Servizio Tecnica Navale Sicurezza e Ambiente, Confitarma); Paolo Ferrandino (Segretario generale, Assoporti); Alessandro Ferrari, (Responsabile del settore Risorse Umane, GNV); Marco Ferretti (Presidente, MAR.TE); Lorenzo Forcieri (Presidente, Autorità Portuale di La Spezia);  Riccardo Fuochi (Presidente, Propeller Port Club di Milano); Laura Ghio, (Responsabile ufficio pianificazione, Autorità Portuale di Genova); Marco Golinelli (Direttore della Business Unit Energia, Wärtsilä Italia);  Gianfranco Ilacqua, (EMEA Sales Executive, LumIT); Marco La Valle, (General Manager, Marine Engineering Services); Alessandro Laghezza, (Vice Presidente, Ligurian Logistic System); Roberto Martinoli (Presidente Commissione Navigazione a Corto Raggio, Confitarma); Nereo Marcucci, (Presidente, Confetra);  Francesco Mariani, (Vice Presidente vicario, Assoporti); Umberto Masucci (Presidente Nazionale, The Propeller Clubs); Vincenzo Melone, (Direttore marittimo della Liguria e Comandante del Porto di Genova, Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera); Luigi Merlo, (Presidente, Autorità Portuale di Genova); Stefano Messina, (Consigliere, Confitarma); Gianluigi Miazza, Presidente, Autorità Portuale di Savona); Ian Millen, Former Naval Commander, President of Propeller Club London; Alejandro Agustin Moreno, (Sub-Administrator, Autoridad Marítima de Panamá); Valeria Novella, (Confitarma);  Michele Pappalardo (Presidente, Federagenti); Emanuele Piazza, (Assessore Sviluppo Economico, Comune di Genova); Enrico Maria Pujia (Direttore Generale per il Trasporto Marittimo, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti); Edoardo Rixi, (Assessore allo Sviluppo economico e Imprenditoria, Regione Liguria); Nannina Ruiu, (Dirigente Pianificazione Strategica, RFI); Marco Simonetti, (Vice Presidente Terminal Marittimi, Gruppo Contship Italia); Alessandro Sorte, (Assessore ai trasporti, Regione Lombardia ); Aldo Spinelli, (Presidente del Consiglio di Amministrazione, Gruppo Spinelli); Marcel van Haaren, (Responsabile Prodotto e Mercato,  Exhaust Gas Cleaning, Alfa Laval);  Leif Vartdal (Section Manager Hydrodynamics – R&T dept., Rolls-Royce Marine AS); Silvia Velo, (Sottosegretario all’ Ambiente, Ministero dell’Ambiente); Fabrizio Visco, (Direttore Tecnico, MES); Malcolm Warr, OBE, (Chair, TranZparency Group); Sue Williams QM (former head of the Hostage Crisis Negotiation Unit, Scotland Yard).

MSS2015_NEWSLETTER

31/07/2015 – LE CONFERENZE A GENOVA



MED SECURITY SUMMIT
L’edizione inaugurale di Med Security Summit​ è stata progettata con il ​supporto istituzionale di Confitarma. ​La conferenza ​riunirà una serie di esperti per esaminare e discutere in particolare i problemi legati al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo e rappresenta un’opportunità unica di incontro e confronto. Nell’arco di due giorni, sarà proposta un’analisi sulla base di un nuovo approccio olistico, dei punti critici che caratterizzano il tema della sicurezza dell’area Mediterranea e legati ai Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Nella terza giornata, all’interno della Conferenza Istituzionale di chiusura della Genoa Shipping Week, saranno presentati i risultati dei lavori della Conference.

Scarica la Show Guide
Partecipa alla conferenza

Port&Shipping_OK

PORT&SHIPPINGTECH
P&ST, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, main conference della GSW, nella sua 7^ edizione si focalizzerà sulle seguenti tematiche: GREEN SHIPPING SUMMIT (innovazioni tecnologiche, best practice e nuovi carburanti per l’efficienza energetica ed ambientale del trasporto marittimo); SMART PORT & LOGISTICS (corridoi logistici da verso l ‘Europa un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale); NUOVI MERCATI (la crescita degli scambi e le opportunità di sviluppo nel Nord Africa: Focus sulle Autostrade del Mare e relazioni commerciali con il Marocco); SAFETY(Prevenzione e welfare nel settore dello shipping e della logistica portuale.

Scarica il programma
Partecipa al Forum

Entrambe le conferenze si svolgeranno nelle prestigiose location di Palazzo San Giorgio e della Fondazione Garrone.

Hanno a oggi confermato la propria presenza:
Maurizio Aiello, Presidente, SIIT
Leon Adegeest, Head of Voyage Advisory, BU Marine and Ports, AMARCON-ABB Group
Cristiano Aliperta, Italian Representative, IMO
Teresa Alvaro, Responsabile Sistemi Informativi e Direttore della Direzione Centrale Tecnologie per l’Innovazione, Agenzia delle Dogane
Maurizio Archetti,President and chief scientist, Ecospray Technologies
Jarle Coll Blomhoff, Managing Consultant, Shipping Advisory, DNV-GL
Giorgio Berlingieri, President of the Italian Maritime Law Association, Studio Berlingieri
Claudia Beumer, Marine & LNG Business Development Manager Flow Europe,Emerson Process Management
Giorgia Boi, Professor of Maritime Law, University of Genoa
Yves Bui, General Manager, Fuel Gas Handling, Wärtsilä Finland
Antonio Cancian , Presidente, RAM
Fabio Capocaccia, Presidente, Istituto Internazionale delle Comunicazioni
Carl Dahlberg, Senior Sales Director, Yara Marine Technologies
Gianni Andrea de Domenico, Presidente, Rimorchiatori Napoletani
Rodolfo De Dominicis, Presidente, UIRNET
Stefano De Marco,  General Manager Sales in the Ship Power Dept.,  Wärtsilä Italia
Gilberto Dialuce, Dirigente Tecnico, Direzione generale per la sicurezza dell’approvvigionamento e le infrastrutture energetiche Dipartimento per l’Energia, Ministero dello Sviluppo Economico
Marco Dierico, BELCO DuPont- Marine Sales Lead, EMEA
Pierfilippo Di Peio, Amministratore Delegato, LNG Medgas Terminal
Gian Enzo Duci, Presidente, Assagenti
Martin Ewence, Security Expert, Former Coordinator of EU Task Force off Somalia
Giorgio Fabbi, Senior Sales Manager, Marine Division International Paint, Akzo Nobel International Paint
Fabio Faraone, Responsabile Servizio Tecnica Navale Sicurezza e Ambiente, Confitarma
Marco Fasciolo, Responsabile settore Tecnico, GNV
Paolo Ferrandino, Segretario generale, Assoporti
Marco Ferretti, Presidente, MAR.TE.
Jean-Guy Fontaine, CMRE (NATO)
Lorenzo Forcieri, Presidente, Autorità Portuale di La Spezia
Riccardo Fuochi, Presidente, Propeller Port Club di Milano
Marco Golinelli, Direttore della Business Unit Energia, Wärtsilä Italia
Marco La Valle, General Manager, Marine Engineering Services
Alfredo Leardi, Ports & Marine Account, Schneider Electric Italy
Filippo Lorenzon, Professor of Maritime Law, University of Southampton
Hendrick Malmstroem, Security Manager, Costa Crociere
Mark Lowe, Maritime Security Review
Roberto Martinoli , Presidente Commissione Navigazione a Corto Raggio, Confitarma
Umberto Masucci, Presidente Nazionale, Propeller Club
Mario Mega, Dirigente Servizio infrastrutture, innovazione tecnologica e pianificazione strategica, Autorità Portuale del Levante
Ivana Melillo, Fleet Performance Manager, D’Amico Shipping Italia
Francesco Messineo, Presidente, Autorità Portuale Marina di Carrara
Gianluigi Miazza, Presidente, Autorità Portuale di Savona
Antonis Michail, Senior Advisor, Environment, Health, Safety and Security, Co-ordinator EcoPorts, ESPO
Ian Millen, Former Naval Commander, President of Propeller Club London
Andrea Molocchi, ECBA Project
Alessandro Panaro, Responsabile Area Infrastrutture, SRM
Michele Pappalardo, Presidente, Federagenti
Piero Pellizzari, Capo Reparto VII – Informatica, Sistemi di Monitoraggio e Comunicazioni, Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Guardia Costiera
Alessandra Petillo, Expert in Maritime and Transport law, Toriello LSN
Aldo Pigoli, Professor of International Relations, Catholic University of Milan
Fabrizio Pirri, Professor of Nanotechnologies, Polytechnic of Turin
Enrico Maria Pujia, Direttore Generale per il Trasporto Marittimo, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Cristian Ricci, Maritime Security Expert, former Cost Guard Officer, Port Protection Division
Yolanda Villar Ruberte, DG Climate Action, Unit ‘International Carbon Market, Aviation and Maritime  European Commission
Armand Toubol, Direttore, Bureau International des Containers
Leif Vartdal, Section Manager Hydrodynamics – R&T dept., Rolls-Royce Marine AS
Walter Verstrepen, Expert in Naval Law and Hijacking, Elegis Partnership
Gaetano Volpe, Maritime IT & VAS Manager, SIRM
Malcolm Warr OBE, Maritime Security Expert, Government Securit Advisor
Sue Williams QM, former head of the Hostage Crisis Negotiation Unit, Scotland Yard
Gerd-Michael Würsig, Business Director , DNV-GL

7 news

16/07/2015 – IL CORPO DELLA CAPITANERIA DI PORTO – GUARDIA COSTIERA ISTITUZIONE OSPITE DELLA GENOA SHIPPING WEEK

7 news

Sarà il Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, che festeggia anche il proprio 150° anniversario, l’istituzione ospite della seconda edizione della Genoa Shipping Week, che si svolgerà a Genova a partire dal 14 settembre. Una presenza forte quella delle Capitanerie, che avrà un proprio stand presso Palazzo San Giorgio, fulcro della manifestazione.

«Capillarità sul territorio, professionalità, generosità, produttività, sicurezza, sono questi alcuni degli elementi che rendono il corpo unico, indispensabile, insostituibile per la vita produttiva del paese – sottolinea l’Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano – Comandante Generale Corpo delle Capitanerie di Porto. E’ profonda la gratitudine per gli organizzatori della Genoa Shipping Week, consacrazione della conferma della centralità del corpo nel panorama dell’economia dei porti e del mare. Non ospite della seconda edizione ma parte attiva e produttiva per rendere i porti italiani più affidabili per gli investitori. I 150 anni da poco celebrati costituiscono un ambizioso traguardo per ripartire forti dei risultati fin qui ottenuti grazie al PMIS – elemento di sburocratizzazione, VTMIS – capace, come nel caso del pre-clearing, di sviluppare, partendo da presupposti di tutela diversi – sicurezza della navigazione e tutela dell’ecositema marina  incidendo fortemente sul ciclo produttivo delle merci. Genova ne è lo specchio  dei risultati perseguiti».

Soddisfazione da parte degli organizzatori per questa importante adesione che qualifica la manifestazione, confermandone la centralità nel panorama marittimo italiano e internazionale: «Da anni – spiega Gian Enzo Duci, presidente Assagenti – abbiamo intrapreso una stretta e fattiva collaborazione tra pubblico e privato, che ci ha permesso di lavorare intensamente e portare a termine progetti importanti per migliorare la competitività dei nostri sistemi portuali. In un Paese come il nostro non è banale e l’entusiastica partecipazione del Corpo delle Capitanerie alla nostra settimana continua a confermare un clima di stima e sostegno reciproco».

Tra gli eventi cui Il Corpo delle Capitanerie parteciperà attivamente si segnalano:

l’OPEN DAY di martedì 15 con una visita tecnica ai propri sistemi informativi, strumenti fondamentali per il dialogo tra capitaneria e porto;

– la I edizione della MED SECURITY SUMMIT, la Conferenza Internazionale sulla sicurezza portuale e marittima, che il 16 e il 17 settembre riunirà molteplici esperti in un confronto sulle problematiche legate al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo;

– la 7^ edizione di  PORT&SHIPPINGTECH, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, main conference della GSW. In particolare, l’Istituzione parteciperà alla seconda e terza sessione del GREEN SHIPPING SUMMIT, a SMART PORT & LOGISTICS e alla tavola rotonda incentrata sulla SAFETY.

«Siamo lieti e onorati di questa importante e qualificata partecipazione del Corpo delle Capitanerie alle due main conference della GWS. Questa presenza rappresenta per noi un contributo di grande valore che andrà ad arricchire ulteriormente l’elevato livello tecnico e istituzionale dei relatori che animeranno le conferenze” sottolinea Carlo Silva, presidente di ClickUtility Team».

PORT&SHIPPINGTECH LATEST NEWS

GREEN SHIPPING SUMMIT

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo online il documento di consultazione per la Strategia nazionale sul GNL, corredato di vari allegati. Il documento è stato redatto da un gruppo di lavoro coordinato dal Mise cui hanno partecipato vari Ministeri, associazioni, e stakeholders, fra i quali il dott. Andrea Molocchi, in rappresentanza del Port & Shipping Tech e di Smart Mobility World (i due eventi organizzati da Clickutility Team che affrontano il tema del GNL, rispettivamente nel trasporti marittimi e stradali. Continua a leggere…

 

DINNER SAILING REGATTA – APERTE LE ISCRIZIONI 

Sono aperte le iscrizioni alla Dinner Sailing Regatta di sabato 19 settembre, sponsorizzata da Slam.
La competizione è riservata alle aziende associate ad Assagenti e agli sponsor dello Shipbrokers and Shipagets Dinner, che possono iscriversi compilando il form sul sito http://www.genoashippingdinner.it/#sailingregatta
Il bando di  veleggiata con i dettagli sul percorso sono disponibili sul sito: http://www.genoashippingdinner.it/wp-content/uploads/2015/02/bando-di-veleggiata.pdf

WELCOME ON BOARD

Sech_HP

TERMINAL CONTENITORI PORTO DI GENOVA

Con una movimentazione di circa 450.000 TEU nel 2014, SECH si conferma come uno dei principali container terminal del Nord Tirreno. Nel corso del 2015 la società ha effettuato importanti investimenti volti ad aumentare la propria capacità sia di banchina che di piazzale.
In particolare, grazie all’allungamento dello sbraccio di 4 delle 5 gru di banchina, il terminal è in grado di lavorare senza limitazioni navi con una larghezza di 20 file di contenitori, pari a una capacità complessiva di 14.000 TEU.  SECH opera sulla base dei più elevati standard di sicurezza e qualità, come testimoniato dallo status di AEO riconosciuto dall’Agenzia delle Dogane e dalla certificazione ISO 9001 – BS OHSAS 18001.

EBN_HP
ENTE BILATERALE NAZIONALE

L’Ente Bilaterale Nazionale per il personale dipendente delle Agenzie Marittime Raccomandatarie e di Mediazione Marittima è stato costituito nel 2003 da Federagenti e dalle Organizzazioni Sindacali dei Lavoratori FILTCGILFIT-CISL e UILTRASPORTI.
L’Ente incentiva e promuovere studi e ricerche sul settore delle Agenzie Marittime e di Mediazione. Promuove iniziative in materia di formazione e riqualificazione professionale. Favorisce le opportunità di accesso ai programmi comunitari ispirati e finanziati dai fondi strumentali, con particolare riferimento al Fondo Sociale Europeo. Segue la realizzazione del lavoro interinale e analizza le tematiche del mercato del lavoro e della flessibilità per monitorarne l’attuazione nel settore ai fini delle opportune decisioni in sede di contrattazione collettiva.

VTE_HP
VOLTRI TERMINAL EUROPA S.p.A.

Voltri Terminal Europa S.p.A. è il terminal container più grande del Nord Tirreno e del Porto di Genova (circa il 60% dei traffici containerizzati dello scalo sono movimentati dall’impianto di Voltri Prà). Disponendo di un organico di 680 dipendenti ed investendo da sempre in sistemi informatici ed innovazione, VTE è in grado di servire simultaneamente tre Container Vessels (fino a 14.000 teu di capacità), ad accogliere oltre 1.500 container reefer, 120 treni a settimana e 2.300 camion al giorno. Il 60% dei camion transitati a VTE nel 2014 è stato servito in meno di 30 minuti (da gate in a gate out).

 GENOA SHIPPING WEEK (www.gsweek.it)

Comitato Promotore
     Comune di Genova     Autorità Portuale HP2     Cam Com

Istituzione Ospite
Capitaneria di Porto
Partner Istituzionali

BIC      Confitarma_HP     Inail_HP     Propeller     Unige HP
Event Partner
Accademia_HP     Marittime Security Review     MMS     Propeller Port of Genoa      Propeller Port of Naples
Patrocinatori
Ministero Ambiente HP
Main Sponsor
Wartsila
Gold Sponsor
EBN_HP     Fa.m.a_HP     Federagenti_HP     VTE_HP     Sech_HP     Slam_HP
Silver Sponsor
Emerson_HP
Sponsor Tecnico
ggallery

6 news

16/07/2015 – PORT&SHIPPINGTECH LATEST NEWS – GREEN SHIPPING SUMMIT

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo online il documento di consultazione per la Strategia nazionale sul GNL, corredato di vari allegati. Il documento è stato redatto da un gruppo di lavoro coordinato dal Mise cui hanno partecipato vari Ministeri, associazioni, e stakeholders, fra i quali il dott. Andrea Molocchi, in rappresentanza del Port & Shipping Tech e di Smart Mobility World (i due eventi organizzati da Clickutility Team che affrontano il tema del GNL, rispettivamente nel trasporti marittimi e stradali. Mediante un questionario compilabile online, qualunque soggetto interessato potrà inviare commenti a una serie di temi di discussione utili a verificare la disponibilità del sistema paese a impegnarsi verso questo progetto complessivo di sviluppo.
Ci sono ancora due settimane  di tempo per partecipare alla consultazione, dopodiché il Ministero definirà, tenendo conto dei commenti pervenuti, un documento definitivo, contenente la strategia nazionale del GNL che indicherà obiettivi concreti da conseguire con il relativo cronoprogramma e le misure previste per la sua attuazione, con la finalità di giungere alla fine del 2015 alla sua adozione.
Venerdì 18 settembre il Convegno Il Piano strategico per la diffusione del GNL nei trasporti: le opportunità, i progetti in corso e le proposte di miglioramento presenterà, attraverso la voce dei suoi protagonisti, i contenuti e le linee d’azione previste dal Piano per gli utilizzi del GNL nel trasporto marittimo. Saranno inoltre presentati le componenti tecnologiche della supply chain e i principali progetti infrastrutturali in fase di studio (adeguamenti dei terminali di importazione GNL, serbatoi in ambito portuale), coerenti con uno sviluppo della catena distributiva nazionale capace di minimizzare i costi per gli utenti finali e massimizzare la diffusione del GNL e le ricadute positive -sociali, economiche e ambientali- per il sistema paese.

5 news

19/06/2015 – Genoa Shipping Week – Il programma della settimana prende forma

Prende forma il programma della Genoa Shipping Week (GSW), la settimana di iniziative dedicate allo shippping, organizzata da Assagenti e ClickutilityTeam, che dal 14 al 20 settembre 2015 coinvolgerà vari luoghi della città di Genova e terminerà con la 12+1^ edizione dello SHIPBROKERS AND SHIPAGENTS DINNER, la tradizionale cena di gala degli agenti marittimi genovesi di venerdì 18 e la Sailing Regatta di sabato 19. Palazzo San Giorgio assieme alle strutture congressuali dell’Acquario di Genova, ospiterà conferenze e incontri aperti agli operatori del cluster marittimo.

Si inizia lunedì 14 con l’inaugurazione ufficiale, un happening dedicato alla città che coinvolgerà le scuole per valorizzare e spiegare anche ai più giovani il forte legame tra il settore marittimo e l’economia di Genova. La Genoa Shipping Week 2015 sarà anche uno degli eventi di riferimento del programma di EXPO 2015 promosso dalla Regione Liguria. A Milano, sempre lunedì, si svolgerà infatti il convegno a cura di Assagenti in collaborazione con The MediTelegraph “MILANO riscopre il suo porto. Perché Genova è la scelta più conveniente per le aziende lombarde” che approfondirà i vantaggi che il Porto di Genova offre alle aziende milanesi e lombarde.

Martedì 15, protagoniste le aziende sponsor della manifestazione con un OPEN DAY in cui aprire al pubblico le proprie strutture e promuovere le proprie eccellenze. Alla sera, The International Propeller Clubs assieme al Propeller Port of Genoa proporrà una serata dedicata al Marocco, paese ospite di questa edizione della GSW. Un’occasione per sottolineare gli investimenti che il loro governo sta effettuando nei porti e nella logistica e, al tempo stesso, valorizzare la forte presenza di armatori italiani in Marocco.
Novità di quest’anno, la MED SECURITY SUMMIT, Conferenza Internazionale sulla sicurezza portuale e marittima, organizzata in collaborazione con Maritime Security Review, che mercoledì 16 e giovedì 17 settembre riunirà molteplici esperti in un confronto sulle problematiche legate al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo. Un’opportunità unica di incontro per i rappresentanti del mondo dello shipping e della community che opera nel settore della sicurezza marittima. Sempre nella giornata di mercoledì 16, si svolgeranno i festeggiamenti per il DECENNALE dell’Accademia Italiana della Marina Mercantile.

5 news

Giovedì 17 e venerdì 18 settembre ospiteranno PORT&SHIPPINGTECH, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, main conference della GSW. Nella sua 7^ edizione si focalizzerà sulle seguenti tematiche: GREEN SHIPPING SUMMIT (innovazioni tecnologiche, best practice e nuovi carburanti per l’efficienza energetica ed ambientale del trasporto marittimo); SMART PORT&LOGISTICS (corridoi logistici da verso l ‘Europa un volano per lo sviluppo del sistema marittimo e portuale); NUOVI MERCATI (la crescita degli scambi e le opportunità di sviluppo nel Nord Africa: Focus sulle Autostrade del Mare e relazioni commerciali con il Marocco); SAFETY(Prevenzione e welfare nel settore dello shipping e della logistica portuale.

Tra le due giornate, giovedì 17, si svolgerà la Port&ShippingTech Special Night, una serata di divertimento e  networking per i partecipanti di Port&ShippingTech e del Med Security Summit organizzata da ClickUtilityTeam e Propeller Port of Naples. Sempre giovedì sera, sarà di scena il Get together party al ristorante Les Rouges organizzato dall’agenzia marittima Multi Marine Services.

Venerdì 18, la Fiera di Genova e il padiglione progettato dall’architetto Jean Nouvel ospiteranno invece la 12+1^ edizione del SHIPBROKERS AND SHIPAGETS DINNER, la tradizionale cena di gala, organizzata dai broker e dagli agenti marittimi genovesi. Ad accogliere gli ospiti, una scenografia anni Quaranta per celebrare i 70 anni di Assagenti. I festeggiamenti proseguiranno  con un after dinner danzante dietro le note dei The GoodFellas.

Sabato 19 dalla Fiera di Genova spiegheranno le vele verso Punta Chiappa gli equipaggi coinvolti nella Sailing Regatta organizzata da Assagenti in collaborazione con lo Yacht Club Italia di Genova e grazie al sostegno di Slam.

Durante la settimana si alterneranno  eventi speciali, promossi da aziende, associazioni ed enti e indirizzati alla community dello shipping italiano e internazionale. Una particolare attenzione sarà rivolta alla città con un’offerta di iniziative culturali e divulgative rivolte a un target più ampio di cittadini e turisti, come, per esempio, la II edizione di #shootyourport, il concorso fotografico ideato dal Gruppo Giovani Riuniti, che quest’anno si svolgerà sulla piattaforma digitale Instragram in collaborazione con IgersGenova e GNV.

WELCOME ON BOARD

Wartsila WÄRTSILÄ

Wärtsilä parteciperà alla Genoa Shipping Week in qualità di Main Sponsor. Durante i suoi tre interventi, l’azienda approfondirà i temi relativi alla propulsione a GNL e alla sua catena logistica, al portfolio delle applicazioni in grado di garantire efficienza e flessibilità a bordo delle navi, ai diversi scenari legislativi e alle sfide per i player che operano nel nostro Paese. La legislazione ambientale e la necessità di efficienza energetica sono in questo momento i principali driver che orientano l’azienda nell’ottica di confermarsi leader di quel processo evolutivo verso una propulsione e una produzione di energia ad impatto sempre più ridotto.
Wärtsilä offre un’ampia gamma di soluzioni nei segmenti merchant, offshore, cruise&ferry, naval e special vessel e ha recentemente presentato il più efficiente motore diesel a quattro tempi del mondo.

Federagenti_HP
FEDERAGENTI

Federagenti è la Federazione Nazionale degli Agenti Raccomandatari Marittimi e Mediatori Marittimi. Conta 22 Associazioni Federate che coprono tutti i 144 porti italiani. Promuove la portualità nazionale, lo sviluppo dei traffici marittimi; tutela le Associazioni Federate e le categorie associate presso tutte le sedi e amministrazioni nazionali e internazionali e presso le organizzazioni sindacali di datori di lavoro e prestatori d’opera; svolge funzioni arbitrali e di conciliazioni. Federagenti aderisce a Confcommercio, alla Federazione del Mare, al Comitato Nazionale degli Utenti e Operatori Portuali, allo Short Sea Shipping, al Comitato Nazionale Welfare Gente di Mare. La Federazione aderisce inoltre a FONASBA (Federazione Mondiale Agenzie Marittime) ed ECASBA (Federazione Europea Agenzie Marittime)

Fa.m.a_HP
F.A.M.A.

Il F.A.M.A. – Fondo Agenti Marittimi ed Aerei – è l’ente previdenziale obbligatorio, sostitutivo INPS, per gli Agenti Raccomandatari Marittimi e per gli Amministratori delle Società che hanno per oggetto la raccomandazione marittima.
Nel contempo ha il compito di attuare forme di previdenza ed altre forme assicurative, obbligatorie e non, a favore degli Agenti Raccomandatari Marittimi e dei loro familiari, nonché a favore delle rispettive aziende. In questo ambito, gestisce anche una polizza collettiva RC professionale a favore delle aziende associate.

 GENOA SHIPPING WEEK (www.gsweek.it)

Comitato Promotore
     Comune di Genova     Autorità Portuale HP2
Partner Istituzionali
BIC      Confitarma_HP     Inail_HP     Propeller     Unige HP
Event Partner
Marittime Security Review     Propeller Port of Genoa      Propeller Port of Naples
Patrocinatori
Ministero Ambiente HP
Main Sponsor
Wartsila
Gold Sponsor
Fa.m.a_HP     Federagenti_HP     Sech_HP     Slam_HP

NL

06/05/2015 – PORT&SHIPPINGTECH 2015 – VII edizione Genova, 17 e 18 settembre 2015 – FOCUS GREEN SHIPPING SUMMIT

Port&Shipping_OK

Giovedì 17 e venerdì 18 settembre, al via la 7^ edizione di PORT&SHIPPINGTECH, il forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo, main conference della GSW. Molte le novità che saranno affrontate durante il GREEN SHIPPING SUMMIT, la sezione dedicata alle best practice aziendali per la riduzione dell’impatto ambientale del trasporto marittimo e dei porti.

Da pochi giorni è infatti stato approvato il NUOVO REGOLAMENTO COMUNITARIO su monitoraggio, verifica e rendicontazione delle emissioni di CO2 del trasporto marittimo che entrerà in vigore il 1 luglio 2015 e si applicherà a tutte le navi oltre le 5000 tonnellate che scalano i porti comunitari in relazione ai loro viaggi di origine e di destinazione. Con un fitto scadenzario che va fino al 2019, è previsto, fra l’altro, che le compagnie realizzino, per ogni nave della flotta, un piano di monitoraggio delle emissioni di CO2 e rapporti annuali da condurre e verificare secondo precisi parametri e indicatori. L’introduzione di un quadro di riferimento comune per il monitoraggio dei consumi favorirà l’analisi delle performance dei molteplici fattori che influenzano i consumi energetici in mare e la concreta adozione delle migliori soluzioni di efficienza energetica ed operativa, creando i presupposti per un forte miglioramento della competitività del trasporto marittimo.

La seconda sessione del Summit sarà dedicata ai nuovi interventi di miglioramento della tutela ambientale nei porti (terminali di stoccaggio e distribuzione del GNL in porto, shore side electricity, impianti per la raccolta e il trattamento dei rifiuti, piani di gestione dei dragaggi e dei materiali di recupero, etc.). Obiettivo della sessione è di presentare le iniziative e le best practices dei porti nazionali e di dibattere sul tema di come valutare e giustificare la realizzazione degli investimenti ambientali in un quadro di scarsità di risorse e di competizione con gli altri progetti strategici di sviluppo portuale.

 LNG     pokit_8e8a773dbf9524b9c37c127d50ec4d264

La terza sessione si focalizzerà sull’annunciato piano di governo per la diffusione del GNL nei trasporti, atteso entro l’estate, che contiene le analisi e le linee guida d’intervento nel comparto marittimo. Saranno presentati i principali progetti infrastrutturali in fase di studio (terminali di importazione e stoccaggio LNG, stazioni portuali di bunkeraggio) e le tecnologie più mature disponibili lungo la filiera della supply chain marina (cisterne criogeniche, sistemi di distribuzione, pompe e altra componentistica, bettoline per il bunkeraggio di LNG). Una tavola rotonda conclusiva, con la partecipazione delle istituzioni e delle associazioni interessate, discuterà i nodi critici da sciogliere e le proposte di miglioramento. Il Green Shipping Summit costituirà dunque un’occasione per la comunità marittima, nazionale e internazionale, radunata per la Genoa Shipping Week per dibattere pubblicamente il documento che il governo sottoporrà alla consultazione degli stakeholders.

La quarta sessione sarà dedicata all’attuazione della direttiva 33/2012 e alle soluzioni tecnologiche per la desolforazione dei fumi. Quali insegnamenti trarre dalle esperienze fatte coi desolforatori nelle aree SECA, per favorire un trasporto pulito e competitivo nel Mediterraneo? Come affrontare i problemi derivanti dalle diverse norme nazionali sui desolforatori definite dagli Stati Membri in attuazione della direttiva 33/2012? Queste alcune delle domande che verranno affrontate dai panelist del Green Shipping Summit.

A conclusione di lavori, la sessione plenaria del Green Shipping Summit vedrà l’intervento di alcuni oratori selezionati di alto livello, sia del mondo armatoriale che di quello istituzionale, per discutere del dilemma tecnologico che grava sul settore marittimo in questi anni. In quali navi dovrebbero investire oggi gli armatori per non rischiare di andare fuori mercato dal 1/1/2020? Quali soluzioni scegliere tra combustibili a basso tenore di zolfo, desolforatori per combustibili economici e sistemi a LNG? Un dibattito imperdibile su questioni strategiche che toccano il cuore della competitività delle imprese armatoriali, ma che non possono essere affrontate efficacemente se non in un’ottica di sistema-paese, con un pieno coinvolgimento del sistema politico-decisionale.

Le altre sezioni di PORT&SHIPPINGTECHNUOVI MERCATI (aree di sviluppo per cluster marittimo e logistico nazionale); SMART PORT&LOGISTICS (progetti all’avanguardia per l’ottimizzazione della logistica portuale); MODELLI DI GESTIONE DEI WATERFRONT urbano-portuali; INFRASTRUTTURE, LOGISTICA E STRUMENTI FINANZIARISISTEMA CROCIERISTICO e promozione turistica delle città portuali e della costa; SAFETY ovvero prevenzione infortuni nel settore dello shipping e della logistica portuale.

MED SECURITY SUMMIT NEWS

 

SEABORNE MIGRATION: FROM SHIPWRECKS TO SOCIAL HOUSING
The recent collision between a migrant vessel and a merchant ship in which several hundred victims drowned while attempting to reach the southern shores of Europe has forced the European Union to address migration and attempt to find solutions to a series of diverse direct and indirect problems. While the U.N. Secretary General underlines the concept of addressing migration from a holistic point of view, in a climate of spending cuts and reduced budgets European citizens contest the assigning of social housing to migrants.
To read the article please click here

P&ST è parte della II edizione della GENOA SHIPPING WEEK, la settimana di iniziative culturali, conferenze e incontri dedicati allo shipping, organizzata da Assagenti e ClickutilityTeam che dal 14 al 20 settembre 2015 coinvolgerà vari luoghi di Genova. Nata dalla fusione di due importanti eventi internazionali – Port&ShippingTech e Shipbrokers and Shipagents  Dinner –  la scorsa edizione ha registrato la presenza di oltre 5 mila ospiti provenienti da 40 nazioni per partecipare ai 20 eventi a calendario.

GENOA SHIPPING WEEK (www.gsweek.it)

10/04/2015 – MED SECURITY SUMMIT_Conferenza internazionale Genova, 16-17-18 settembre 2015

MSS2015_NEWSLETTER

MED SECURITY SUMMIT
Sfide future per la sicurezza marittima portuale
Focus sull’area del Mediterraneo

Si svolgerà a Genova, nell’ambito della Genoa Shipping Week, la I edizione della MED SECURITY SUMMIT, la Conferenza Internazionale sulla sicurezza portuale e marittima. Mercoledì 16 e giovedì 17 settembre, ospite di Palazzo San Giorgio e dell’Acquario di Genova, riunirà infatti molteplici esperti in un confronto sulle problematiche legate al trasporto e alla sicurezza marittima nel Mediterraneo. Quest’evento – a pagamento – proporrà un’analisi olistica dei punti critici che caratterizzano il tema della sicurezza dell’area Mediterranea, legandoli ai Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Un’opportunità unica di incontro per i rappresentanti del mondo dello shipping e della community che opera nel settore della sicurezza marittima.

OBIETTIVI PRINCIPALI E TEMI

  • Incoraggiare un approccio olistico alla sicurezza marittima;
  • Assistere la comunità e coinvolgere gli stakeholder;
  • Identificare temi e questioni da esaminare e approfondire;
  • Promuovere una maggiore comprensione degli elementi chiave che legano tra loro le parti interessate;
  • Creare e sviluppare un comitato direttivo per condurre studi sulle esigenze pratiche della comunità della sicurezza marittima.

I partecipanti saranno infatti chiamati a discutere sui seguenti TEMI:

  • La convergenza tra Sicurezza, Assicurazione e Legalità;
  • Identificare le future minacce: l’importanza della collaborazione;
  • Terrorismo marittimo: il collegamento a bordo; sicurezza dei porti e sicurezza nazionale;
  • Intelligence e analisi delle minacce: informazioni utili e misure di attuazione;
  • Promuovere le best practice: l’importanza di divulgare le esperienze e il know-how;
  • Differenze regionali: capire gli aspetti peculiari e specifici di ogni regione.

   

PROGRAMMA

Mercoledì 16 e giovedì 17 settembre
INTERNATIONAL SUMMIT
due giorni di conferenze per esplorare l’interrelazione
tra gli stakeholders coinvolti.

Giovedì 17 settembre
NETWORKING DINNER
nell’ambito della Port&ShippingTech Special Night.
Un’occasione di incontro e confronto tra i partecipanti delle due principali conferenze della Genoa Shipping Week.

Venerdì 18 settembre pomeriggio
PRESENTAZIONE DEI RISULTATI
durante la Sessione Istituzionale di chiusura della Genoa Shipping Week.

MED SECURITY SUMMIT – APPROFONDIMENTI

Il MED SECURITY SUMMIT pubblicherà ogni mese un esclusivo articolo di  approfondimento (MSS InDepth) sui diversi argomenti che verranno affrontati a Genova il prossimo settembre. Gli articoli sono redatti da esperti della materia, i quali, saranno presenti in loco in qualità di Speakers.
Abbiamo avuto il piacere di chiedere al Sig. Martin Ewence, ex responsabile di coordinamento NATO per le operazioni di contrasto alla pirateria nel bacino Somalo, di inaugurare la serie MSS InDepth, evidenziando le sue opinioni sul potenziale del terrorismo marittimo nel Mediterraneo.
Il primo articolo della serie “LA MINACCIA DEL TERRORISMO MARITTIMO”, scritto da Mark William Lowe, può essere scaricato dal sito della conferenza cliccando qui.

GLI ORGANIZZATORI

MARITIME SECURITY REVIEW, creata nel 2010, è ancora oggi la prima piattaforma online interamente dedicata al tema della sicurezza marittima. Testata indipendente, raccoglie e aggiorna le informazioni riportandole in maniera incisiva agli operatori dei settori shipping e marittimo. La  Maritime Security Review non è un semplice portale informativo ma una piattaforma divulgativa perché coglie e rielabora le opinioni di esperti leader del settore.  (www.marsecreview.com)

CLICKUTILITYTEAM è leader in Italia nell’ideazione e realizzazione di eventi B2B per i settori della mobilità sostenibile, logistica, energia, ambiente e high tech. Le sue competenze si sono evolute e consolidate nel tempo. Clickutility Team è oggi riconosciuta tra i più innovativi e originali organizzatori di Conference&Expo. (www.clickutilityteam.it)

GENOA SHIPPING WEEK – II Edizione

Dal 14 al 20 settembre 2015 Genova accoglierà la seconda edizione della Genoa Shipping Week, la settimana di iniziative culturali, conferenze e incontri dedicati allo shipping, organizzata da Assagenti e ClickutilityTeam che coinvolgerà vari luoghi della città. Nata dalla fusione di due importanti eventi internazionali – Port&ShippingTech e Shipbrokers and Shipagents  Dinner –  lo scorso anno ha registrato la presenza di oltre 5 mila ospiti provenienti da 40 nazioni per partecipare ai 20 eventi a calendario. www.gsweek.it

CONTATTI

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
E-mail: info@medsecuritysummit.com
Telefono: +39 010 4217101

SEGRETERIA SCIENTIFICA
E-mail: secretariat@medsecuritysummit.com
Telefono: +44 757 619 3036

 

 

www.medsecuritysummit.com